Casa.

– Lost On You –
Casa. Che non è il luogo che tutti comunemente chiamano “casa”, quello in cui vivi quotidianamente. Tutti credono che casa sia solo quello. In verità quella casa è solo un involucro di vite. Tant’è vero che spesso si trasloca, si cambia, si va altrove alla ricerca di uno spazio proprio, che ci rispecchi. In verità non lo si troverà mai definitivamente un luogo che sia per noi casa.

Casa è altro, è dove si ritrova se stessi, dove si trova pace, bellezza e gioia. Casa è dove ci si sente bene, con se stessi, con gli altri e tutto ciò che ci circonda. Casa è quel luogo in cui ci si gira intorno e si vede solo quello che ci fa sorridere e piangere di gioia. 

La mia casa è qui. È quella di cui apro la porta e sono sul mare, è nel vento che scompiglia tutto, è nel sole caldo, è nella voglia di fermarsi ad ammirare quanta bellezza ci può essere in un solo posto, quanta pace, qui dove il tempo si ferma, e si può apprezzare ogni attimo, OGNI ATTIMO! 

La mia casa è qui, dove l’aria è diversa, è un’aria pulita, anche il cibo è diverso, ha un sapore diverso. Originale.

Qui, dove c’è il tempo per fare tutto, studiare, leggere, creare. E qui l’ispirazione arriva forte. 

È qui la mia casa, è qui che sono io. 

È qui che vivrei i 365 giorni dell’anno. E mi prendono per folle “perché qui in inverno non c’è nessuno, non c’è nulla da fare”. Beh, io avrei tanto da fare anche qui, e qui ci vivrei sempre. 

Claudia

Annunci

Profumo di mare. Pt.2

Profumo di mare. Pt.2

                 – Che il Mediterraneo sia –

Avete mai avuto l’opportunità di vedere la vostra terra dal mare? Le vostre case, i quartieri o la vostra città?

Tutti dovrebbero provare almeno una volta a farlo. 

Si riescono a scoprire cose sempre nuove, particolari che da terra non sono visibili. Si riescono ad osservare bellezze uniche e sorprendenti, profili della città che si possono ammirare solo da questa prospettiva.

Questa è una delle cose meravigliose della barca. Mettersi lì e ammirare la proprio terra da questa prospettiva diversa. Individuare le case, chiese, luoghi familiari, che risultano ancora più preziosi. 

  
 
   
    
  

Fin quando poi non tramonta il sole. Lì non si può far altro che fermarsi ad ammirare la grande stella scendere e lasciare spazio a quelle più piccoline. È tutto sembra fermo, immobile, in una quiete apparente, che libera la mente e la tranquillizza. 

  
    

In onore all’amore che abbiamo per la barca, per il mare sono nate una borsa, una pochette, una gonna. Tutto in fantasia nautica, con i colori del bianco e blu. Tutto rigorosamente fatto a mano, unico e particolare.

   
  

Per informazioni non esitate a contattermi all’email  ioelamiacreativita@hotmail.it.

Buon mare a tutti!

Paris, dans mon coeur.

Paris, dans mon coeur.

Aveva rapito il mio cuore già prima di conoscerci.
Era suo ormai e nulla poteva contrastare questo grande amore.
Avevo sognato quest’incontro tante e tante volte, galante, naturale, improvviso, romantico.
Avevo sognato di arrivare lì e perdermi nelle sue infinite sfumature.
Tutto questo è avvenuto.
È stato improvviso e romantico sicuramente, ma anche divertente, artistico, alla fine anche nostalgico.
E mai avrei creduto che qualcuno o qualcosa potesse prendermi corpo, mente e anima.
Invece mi sbagliavo, Parigi ha preso tutto di me, mi ha trasportata in un turbinio di emozioni incredibile, mi ha coinvolto con la sua energia nella sua vita, nelle sue strade.

IMG_9104

Parigi, la città dell’amore, la città romantica, la città d’arte.

IMG_9287

IMG_9056

Parigi, per me solo la città che lascia senza parole.

Incantevole come nessun’altra.

IMG_9742

Abbiamo messo piede lì ed è stato un po’ come mettere piede a casa,
pur non essendoci mai stata prima.
L’effetto è stato un po’ questo, mi sono sentita a casa.
Forse io stavo aspettando Parigi e lei me.
Turista solo quando ho dovuto parlare con i parigini, che esigono un francese perfetto
(che non ho, ma mi attrezzerò per averlo).
Affascinante anche solo il tornare nella nostra camera ogni volta e poter stare seduta alla finestra a parlare a telefono
ammirando quegli istanti di vita che i parigini lasciano intravedere.

10474853_911949098849179_2001974632445023778_n

Parigi e i suoi scorci infinitamente stupendi; Parigi e i suoi sottotetti (un giorno uno sarà mio); Parigi e il suo stile unico, particolare, ricercato, perfetto per un animo creativo come il mio; Parigi e le sue metro puntuali e precise; Parigi e i parigini sempre di corsa, sempre sicuri di dove vanno, dagli sguardi quasi impassibili e pur sempre calmi; Parigi e le sue vie, i suoi quartieri, i bistrot e la Senna; Parigi e la sua maestosa Tour Eiffel; Parigi e Notre Dame, il Louvre, il Museo d’Orsay; Parigi e le sue viste mozzafiato; Parigi e l’immancabile Montmartre; Parigi e l’amore.
Ah, l’amore..si respira nell’aria l’amore.

IMG_9425

IMG_9380

IMG_9160

Siamo partiti da casa con un piano ben preciso e siamo riusciti a fare tutto, e siamo stati bene.
Parigi fa star bene.

10995937_914712338572855_1823201350355087197_n

Parigi è un sogno, un sogno d’amore.

Spesso capitava che difronte ad un panorama il tempo sembrava fermarsi, ed era possibile ammirare la città, i palazzi, le case, i parigini.
Era possibile vedere tutte le prospettive che cambiavano dai vari punti di vista, sentire il vento che mi accarezzava il viso, vivere in un’altra dimensione.
Uscire dalla metropolitana e vedere la Tour Eiffel è una cosa deliziosa e vederla da quasi ogni punto della città è fantastico.
Per me andare lì è stato come andare ad un appuntamento con un ragazzo, che già ti piace e che tu sai che è quello giusto. Ho solo avuto la conferma.

Parigi sarà la città della mia vita, o meglio, vorrei che lo fosse.

10959808_909469739097115_4137130793130597834_n

Claudia

P.S.: per quanto riguarda il francese da migliorare ho acquistato lì a Parigi un libro di grammatica e mi farebbe piacere renderlo disponibile attraverso delle foto che pubblicherò su questo gruppo su Facebook. Magari per qualcuno molto motivato può essere utile, basta mandarmi la richiesta.

Cilento, Terra Mia.

IMG_4270

Una decina d’anni fa ci ritrovammo per la prima volta, in vacanza, nel Cilento.

IMG_3611

Terra che ci ha saputo conquistare con la sua bellezza,
i suoi sapori genuini,
l’ingenuità e la bontà delle persone.
Incantevole.

IMG_3562

Ero una bambina io, avevo nove anni,
e già così piccina riuscii a percepire in quei posti un qualcosa di magico,
che non avrei dimenticato facilmente.

Ogni estate cercavo (e forse cerco ancora) tutti i modi per convincere i miei genitori a ritornare lì.

IMG_3305

Lì dove ho conosciuto persone,
ho avuto modo di instaurare amicizie bellissime che con gli anni si rafforzano sempre di più,
siamo cresciuti e cambiati insieme anno dopo anno.

IMG_3394

Lì dove tutto sembra fermo nel tempo,
in una lentezza avvolgente,
in una magia eterna.

IMG_3320

Si respira un’ aria diversa, un’ aria pulita.

IMG_3732

Lì che oramai è diventata anche Terra Mia.

IMG_3337

Claudia.