Paris, dans mon coeur.

Paris, dans mon coeur.

Aveva rapito il mio cuore già prima di conoscerci.
Era suo ormai e nulla poteva contrastare questo grande amore.
Avevo sognato quest’incontro tante e tante volte, galante, naturale, improvviso, romantico.
Avevo sognato di arrivare lì e perdermi nelle sue infinite sfumature.
Tutto questo è avvenuto.
È stato improvviso e romantico sicuramente, ma anche divertente, artistico, alla fine anche nostalgico.
E mai avrei creduto che qualcuno o qualcosa potesse prendermi corpo, mente e anima.
Invece mi sbagliavo, Parigi ha preso tutto di me, mi ha trasportata in un turbinio di emozioni incredibile, mi ha coinvolto con la sua energia nella sua vita, nelle sue strade.

IMG_9104

Parigi, la città dell’amore, la città romantica, la città d’arte.

IMG_9287

IMG_9056

Parigi, per me solo la città che lascia senza parole.

Incantevole come nessun’altra.

IMG_9742

Abbiamo messo piede lì ed è stato un po’ come mettere piede a casa,
pur non essendoci mai stata prima.
L’effetto è stato un po’ questo, mi sono sentita a casa.
Forse io stavo aspettando Parigi e lei me.
Turista solo quando ho dovuto parlare con i parigini, che esigono un francese perfetto
(che non ho, ma mi attrezzerò per averlo).
Affascinante anche solo il tornare nella nostra camera ogni volta e poter stare seduta alla finestra a parlare a telefono
ammirando quegli istanti di vita che i parigini lasciano intravedere.

10474853_911949098849179_2001974632445023778_n

Parigi e i suoi scorci infinitamente stupendi; Parigi e i suoi sottotetti (un giorno uno sarà mio); Parigi e il suo stile unico, particolare, ricercato, perfetto per un animo creativo come il mio; Parigi e le sue metro puntuali e precise; Parigi e i parigini sempre di corsa, sempre sicuri di dove vanno, dagli sguardi quasi impassibili e pur sempre calmi; Parigi e le sue vie, i suoi quartieri, i bistrot e la Senna; Parigi e la sua maestosa Tour Eiffel; Parigi e Notre Dame, il Louvre, il Museo d’Orsay; Parigi e le sue viste mozzafiato; Parigi e l’immancabile Montmartre; Parigi e l’amore.
Ah, l’amore..si respira nell’aria l’amore.

IMG_9425

IMG_9380

IMG_9160

Siamo partiti da casa con un piano ben preciso e siamo riusciti a fare tutto, e siamo stati bene.
Parigi fa star bene.

10995937_914712338572855_1823201350355087197_n

Parigi è un sogno, un sogno d’amore.

Spesso capitava che difronte ad un panorama il tempo sembrava fermarsi, ed era possibile ammirare la città, i palazzi, le case, i parigini.
Era possibile vedere tutte le prospettive che cambiavano dai vari punti di vista, sentire il vento che mi accarezzava il viso, vivere in un’altra dimensione.
Uscire dalla metropolitana e vedere la Tour Eiffel è una cosa deliziosa e vederla da quasi ogni punto della città è fantastico.
Per me andare lì è stato come andare ad un appuntamento con un ragazzo, che già ti piace e che tu sai che è quello giusto. Ho solo avuto la conferma.

Parigi sarà la città della mia vita, o meglio, vorrei che lo fosse.

10959808_909469739097115_4137130793130597834_n

Claudia

P.S.: per quanto riguarda il francese da migliorare ho acquistato lì a Parigi un libro di grammatica e mi farebbe piacere renderlo disponibile attraverso delle foto che pubblicherò su questo gruppo su Facebook. Magari per qualcuno molto motivato può essere utile, basta mandarmi la richiesta.

Annunci

Il segreto della felicità.

In attesa di un post bellissimo a cui tengo molto e che sta per arrivare, spero prestissimo, vi scrivo di quel tesoro che tutti cercano nella loro vita.
Che cos’è la felicità? Per me, è uno stile di vita, che consiste in uno stato di benessere incredibile.È quel momento in cui saluti un conoscente con un sorriso che viene ricambiato. Quel momento in cui ti trovi a sorridere per strada guardando il tramonto che si riflette sugli alberi, sulle finestre dei palazzi e sulle macchine. Quel momento in cui sempre per strada ascolti la musica e cammini spensierata, e ti trovi ad ascoltare quella canzone, che fino a poco prima ti sembrava triste, con un orecchio diverso. Quel momento in cui sempre per strada aiuti una signora in difficoltà, quella signora ti ringrazia (e già solo per questo dovresti ringraziare tu, perché è raro trovare qualcuno che dica GRAZIE ultimamente) e lo fa con il sorriso.
La felicità è quando quella giornata, fatta da tutti questi momenti e tante altre piccole cose, capita dopo una giornata in cui passeresti ogni attimo chiusa in casa a riflettere su quanto siano giuste e corrette le tue scelte, con il timore di scoprirle sbagliate in un attimo.

La felicità è fatta di tutte quelle cose che ti fanno sentire in pace con te stessa e con il mondo.

La felicità è la canzone giusta al momento giusto, la frase giusta detta al momento giusto, la parola di conforto, il caffè con l’amica deciso all’ultimo momento, la sua telefonata improvvisa e bisognosa d’aiuto, un libro coinvolgente, una sorpresa, rendersi utile per qualcuno. Scoprire che hai tanto in comune con alcune persone e riscoprirne delle altre con cui ti sei persa di vista.

La felicità è sentirsi amati e amare, sentire che per qualcuno sei utile e indispensabile, aiutare, aiutare e ancora aiutare, darsi da fare insomma.

Il segreto, quello che tutti cercano di scoprire, secondo me sta nel provare ogni giorno a fare una piccola cosa buona, una piccolissima ma importantissima opera giusta, e non per poterlo poi sbandierare in giro, assolutamente no, ma per sentirsi bene, in pace. Aiuta!

La felicità per me sta in tutto questo e per voi? (se vi va potete scrivermelo qui sotto!)
IMG_9731

Claudia